fbpx
Mascherina trasparente per l'ortodonzia invisibile

Ortodonzia invisibile: come correggere il sorriso grazie alle mascherine trasparenti

L’ortodonzia ha fatto passi da gigante negli ultimi anni, introducendo soluzioni sempre più innovative e meno invasive per correggere malocclusioni e disallineamenti dentali. 

Tra queste, l’ortodonzia invisibile è diventata una delle scelte preferite per chi cerca una soluzione discreta e poco invasiva per correggere i disallineamenti dentali.

L’ortodonzia invisibile è un’opzione di trattamento che utilizza delle mascherine trasparenti e rimovibili (dette aligner o allineatori trasparenti) per correggere disallineamenti dentali e malocclusioni.

Questa metodica si differenzia, rispetto all’uso degli apparecchi ortodontici tradizionali, per vari motivi, in particolare per la discrezione estetica e la comodità d’uso. 

Il trattamento si basa su una serie di allineatori trasparenti, ognuno dei quali deve essere indossato per circa due settimane prima di passare al successivo nella serie. 

Ogni allineatore è leggermente diverso dal precedente, progettato per spostare i denti gradualmente verso la loro posizione corretta. Questo spostamento progressivo è pianificato per essere delicato ma efficace, riducendo al minimo il disagio tipicamente associato ai metodi di correzione ortodontica più tradizionali.

Uno degli aspetti più rivoluzionari dell’ortodonzia invisibile è l’uso di software avanzati che permettono una visualizzazione digitale del trattamento ortodontico dall’inizio alla fine. 

Prima di iniziare il trattamento, il dentista effettua una scansione intraorale per creare un modello 3D dei denti del paziente. Questo modello viene poi utilizzato per simulare le varie fasi del trattamento e per creare gli allineatori specifici per ciascuna fase. Questa tecnologia non solo migliora la precisione del trattamento, ma permette anche ai pazienti di visualizzare i risultati attesi prima di iniziare il processo.

Che cos’è una scansione intraorale?

La scansione intraorale è una tecnologia avanzata che offre una modalità precisa, confortevole ed efficiente per acquisire immagini digitali della bocca e dei denti dei pazienti, sostituendo le impronte dentali in gesso e offrendo numerosi vantaggi in termini di precisione, comfort ed efficienza.

Il rilievo delle impronte viene effettuato grazie allo scanner intraorale che, guidato all’interno della bocca del paziente, permette di acquisire immagini in tempo reale dei denti e delle strutture circostanti. Queste immagini vengono quindi elaborate da un software per creare modelli tridimensionali digitali della bocca.

Le scansioni intraorali sono utilizzate per una varietà di scopi in odontoiatria, inclusi la pianificazione del trattamento ortodontico, la progettazione di protesi dentali come corone e ponti, la creazione di allineatori dentali per l’ortodonzia invisibile e il monitoraggio dei cambiamenti nel tempo della salute dentale del paziente.

Le mascherine trasparenti (o aligner) sono realizzate in un materiale termoplastico flessibile ma resistente, che permette agli allineatori di adattarsi comodamente ai denti del paziente e di esercitare la giusta pressione per spostarli gradualmente verso la posizione desiderata.

Questo materiale è praticamente invisibile quando indossato, il che rende gli aligner molto discreti. 

Ogni set di allineatori è progettato attraverso un processo di modellazione digitale basato sulle specifiche esigenze ortodontiche del paziente: questo assicura che ogni mascherina si adatti perfettamente e sia confortevole da indossare.

L’adozione di mascherine trasparenti per l’allineamento dentale offre diversi vantaggi:

Miglioramento estetico

Uno dei principali vantaggi dell’ortodonzia invisibile è il suo impatto visivo minimo. 

A differenza degli apparecchi ortodontici tradizionali, che sono spesso evidenti e possono causare imbarazzo a chi li indossa, le mascherine trasparenti sono quasi impercettibili. 

Comfort di utilizzo

Le mascherine invisibili sono progettate per adattarsi perfettamente alla forma dei denti del paziente, riducendo il rischio di irritazione delle gengive o dell’interno delle guance (un problema comune con i fili e i brackets metallici). 

Inoltre, il materiale liscio e flessibile delle mascherine elimina gran parte del disagio associato agli apparecchi tradizionali. 

I pazienti spesso riferiscono una sensazione di maggior comfort durante il trattamento, particolarmente nelle fasi iniziali, quando l’adattamento ai nuovi dispositivi può essere più difficile.

Praticità di gestione 

Le mascherine trasparenti offrono una comodità senza precedenti rispetto agli apparecchi fissi. Essendo rimovibili, permettono ai pazienti di mangiare e bere senza restrizioni, un vantaggio notevole rispetto agli apparecchi tradizionali che richiedono maggiori attenzioni per evitare danni o complicazioni. 

Inoltre, la rimozione degli allineatori facilita una migliore igiene orale, permettendo una pulizia più efficace e minuziosa di denti e gengive e riducendo quindi il rischio di carie e malattie parodontali.

Pianificazione digitale del trattamento

Un altro aspetto rivoluzionario dell’ortodonzia invisibile è l’uso di software avanzati per la pianificazione del trattamento. 

Prima di iniziare, il dentista può creare un modello 3D della bocca del paziente, che permette di visualizzare il piano di trattamento passo dopo passo fino al risultato finale desiderato. 

Questo non solo aumenta la precisione del trattamento, ma offre anche ai pazienti una prospettiva chiara degli esiti attesi, aumentando la loro fiducia e impegno nel processo.

L’utilizzo delle mascherine trasparenti è una scelta efficace per molti pazienti che desiderano correggere disallineamenti dentali. 

Tuttavia, ci sono specifiche situazioni in cui questo tipo di trattamento è particolarmente appropriato, così come casi in cui potrebbe non essere la soluzione ottimale.

Gli allineatori trasparenti sono un’opzione di trattamento molto popolare tra gli adulti e gli adolescenti, che spesso sentono l’esigenza di un trattamento ortodontico meno evidente. 

Inoltre, data la loro natura rimovibile, le mascherine trasparenti offrono un vantaggio significativo in termini di igiene e comfort perché permettono di mangiare e bere senza restrizioni e possono essere rimosse per permettere una pulizia efficace dei denti e delle gengive.

Le mascherine trasparenti sono ideali per trattare disallineamenti dentali non eccessivamente complessi, come ad esempio l’affollamento dentale, la presenza di spazio eccessivo tra i denti e le malocclusioni semplici (casi lievi di morso crociato, morso aperto o morso profondo).

Nonostante i loro numerosi vantaggi, le mascherine trasparenti non sono adatte per trattare casi di malocclusione severa o complessa che richiedono movimenti dentali più ampi. 

Per questa ragione, è fondamentale che un ortodontista esperto valuti accuratamente la situazione specifica del paziente, per determinare se l‘ortodonzia invisibile rappresenti l’opzione più adatta o se sia utile considerare tipologie di trattamento ortodontico.


Contattaci e prenota una visita

Prenota subito una visita presso il nostro studio!

Per altri consigli, continua a seguirci anche sulle nostre Pagine Facebook  e Instagram

Indicaci il recapito Email sul quale desideri essere contattato/a
Se desideri prenotare una visita ti contatteremo telefonicamente per concordare data e ora.
Per favore spiegaci il tuo problema, così saremo in grado di aiutarti.
logo studio dentistico amoroso

Studio dentistico Amoroso di Federico Amoroso - Dottore in Odontoiatria e protesi dentaria (N. iscrizione ordine 3332) - Corso Turati, 11c - 10128 - Torino - PI 11629360014 / CF MRSFRC87C02L219G
privacy policy - cookie policy

Powered by BECAUSE

Open chat
Ciao! come possiamo aiutarti?