fbpx
Implantologia All o 4: la soluzione avanzata per ripristinare il sorriso

Implantologia All on 4: la soluzione avanzata per ripristinare il sorriso

In breve

  • L’implantologia All on 4 è una tecnica chirurgica utilizzata per sostituire intere arcate dentali mediate l’utilizzo di quattro impianti.
  • Consente un recupero estetico e funzionale rapido ed è caratterizzata da minor invasività rispetto ad altre tipologie di trattamento.
  • Ideale per pazienti con perdita significativa di denti.
  • Richiede valutazioni approfondite per consentire una pianificazione accurata.
  • Caratterizzata dall’inserimento degli impianti in un’unica seduta chirurgica.
  • Richiede l’intervento di professionisti implantologi con competenze specifiche ed elevata preparazione.
  • Durata delle protesi.

L’implantologia All on 4 è una soluzione chirurgica d’avanguardia, perché permette la sostituzione di un’intera arcata dentale con solo quattro impianti.

Questa tecnica è particolarmente indicata per chi ha perso gran parte o tutti i denti di un’arcata dentaria e permette di restituire al sorriso un aspetto naturale garantendo al paziente anche un recupero rapido delle funzioni masticatorie e fonatorie.

Implantologia All on 4 vs implantologia tradizionale

L’implantologia All on 4 si differenzia significativamente dalle tecniche tradizionali di implantologia per diverse caratteristiche.

Numero di impianti

Mentre l’implantologia tradizionale richiede spesso sei o più impianti per ogni arcata, la tecnica all-on-4, come suggerito dal nome, ne richiede soltanto 4. 

Tempo e complessità dell’Intervento

Un intervento di implantologia tradizionale può richiedere più sessioni chirurgiche e richiede un periodo di guarigione più lungo prima dell’applicazione della protesi definitiva.

Nell’implantologia All on 4, al contrario, gli impianti e la protesi temporanea spesso possono essere posizionati nella stessa giornata, riducendo il tempo complessivo di trattamento.

Caratteristiche dell’osso di supporto

Gli impianti tradizionali, che vengono inseriti verticalmente nell’osso mascellare, necessitano di una base solida e ampia di tessuto osseo per garantire una stabilità adeguata e sopportare le forze masticatorie a lungo termine.

La tecnica All-on-4, invece, spesso è attuabile anche nei pazienti con perdita ossea moderata senza necessità di procedure di rigenerazione ossea.

Nell’All on 4, infatti, due degli impianti vengono inseriti verticalmente nella parte anteriore dell’arcata, mentre gli altri due sono posizionati diagonalmente nella parte posteriore.   

Questo orientamento diagonale permette di sfruttare aree dell’osso mascellare che, di solito, rimangono più preservate dal riassorbimento osseo. Gli impianti inclinati possono, quindi, essere ancorati in modo efficace anche in situazioni dove l’osso verticale è limitato.

Gli impianti usati nell’All on 4 sono anche più lunghi rispetto a quelli tradizionali, e possono ancorarsi in profondità nelle aree dell’osso mascellare più resistenti.

Recupero e funzionalità

Il recupero completo e l’applicazione della protesi finale, negli interventi di implantologia tradizionale, possono richiedere diversi mesi.

L’implantologia All-on-4 permette tempi di recupero più rapidi e la possibilità di posizionare una protesi funzionale quasi subito dopo l’intervento.

Costo dell’intervento

Un intervento di implantologia tradizionale è generalmente più costoso, a causa del numero maggiore di impianti; l’implantologia All on 4 è tendenzialmente meno onerosa perché utilizza un minor numero di impianti e richiede un tempo chirurgico più breve. 

Quando è preferibile l’implantologia All on 4?

L’implantologia All on 4 è una tecnica avanzata e innovativa per la riabilitazione di un’intera arcata dentaria e offre la possibilità di ottenere risultati funzionali ed estetici rapidi e soddisfacenti. 

Per questo, rappresenta la soluzione ideale per i pazienti che hanno perso la maggior parte o tutti i denti di un’arcata.

La sua applicazione prevede però che vengano soddisfatte alcune condizioni: 

  • Anche se l’All on 4 richiede meno osso residuo rispetto agli impianti tradizionali, è comunque necessario che questo sia grado di supportare gli impianti e assicurare la loro stabilità nel tempo.
  • È fondamentale che le forze masticatorie si distribuiscano in modo uniforme sulla protesi per evitare stress eccessivi su uno o più impianti, che potrebbero compromettere la longevità della riabilitazione.
  • Il paziente non deve presentare condizioni mediche o di salute orale che potrebbero compromettere la guarigione o la perfetta riuscita dell’intervento.
  • Il successo dell’intervento richiede che il paziente segua attentamente le istruzioni postoperatorie del dentista, si impegni in una rigorosa igiene orale e si sottoponga a controlli regolari.

Quali accertamenti sono necessari prima di un impianto All on 4?

Prima di pianificare un impianto All on 4, è necessario effettuare una serie di accertamenti dettagliati, per assicurare che il paziente sia un candidato idoneo per la procedura e per pianificare con precisione l’intervento. 

  • Valutazione della storia clinica del paziente, per raccogliere informazioni dettagliate sulla sua salute generale, inclusa la presenza di eventuali malattie croniche, allergie, e sull’uso di farmaci.
  • Esame obiettivo del cavo orale per escludere la presenza di eventuali infezioni, carie o altre problematiche dentali.
  • Panoramica dentale: consente una visione completa dell’arcata, essenziale per valutare lo stato generale dei denti e delle ossa mascellari.
  • Tomografia Computerizzata a Fascio Conico(CBCT):fornisce immagini tridimensionali dell’osso mascellare, permettendo di valutare con precisione la quantità e la qualità dell’osso disponibile e la posizione di strutture anatomiche critiche, come nervi e seni mascellari.

La pianificazione dell’intervento di implantologia All on 4 è un processo altamente sofisticato e personalizzato, che si avvale delle più recenti tecnologie e tecniche di pianificazione digitale. 

L’utilizzo di software di simulazione tridimensionale, permette di creare una rappresentazione digitale attendibile della bocca del paziente, utile a determinare la posizione ottimale per gli impianti, tenendo conto della quantità e qualità dell’osso disponibile.

Questi modelli vengono anche utilizzati per progettare la protesi dentale, assicurando che si adatti perfettamente all’anatomia del paziente e ripristini adeguatamente la funzione masticatoria e l’estetica del sorriso.

Implantologia All on 4 in presenza di denti residui

Se il paziente candidato all’intervento di implantologia All-on-4 ha ancora alcuni denti naturali nell’arcata da trattare, il dentista valuterà la loro salute. 

Denti danneggiati o mal posizionati potrebbero dover essere rimossi, per garantire la stabilità e la durata a lungo termine degli impianti; se invece i denti naturali sono in buona salute e ben posizionati, possono essere mantenuti, per fornire ulteriore supporto alla protesi.

Durata delle protesi dopo un intervento di implantologia All-on-4

In generale, le protesi fisse All on 4 sono realizzate in materiali durevoli come zirconia o ceramica su base metallica. 

Le protesi fisse All on 4 hanno generalmente una durata di circa 10-15 anni, che però può variare in funzione di diversi fattori, tra cui salute e qualità di osso e tessuti gengivali e compliance del paziente.

La distribuzione del carico masticatorio e il modo in cui il paziente mastica possono influenzare la durata della protesi. Anche una corretta igiene orale è essenziale per mantenere sia gli impianti che le protesi in buone condizioni. La regolare pulizia e il controllo degli impianti possono prevenire infezioni e altre complicazioni che potrebbero ridurne la durata.

Abitudini di vita scorrette, come il fumo o una dieta sbilanciata, possono influenzare negativamente la salute delle gengive, riducendo la durata degli impianti.

È importante sottoporsi a controlli regolari dal dentista per assicurarsi che gli impianti e le protesi siano in buone condizioni e per effettuare eventuali aggiustamenti. Con il passare del tempo, può essere necessario rivedere o sostituire la protesi, ad esempio in caso di cambiamenti nella struttura ossea o nel tessuto gengivale, o semplicemente a causa dell’usura naturale.


Contattaci e prenota una visita

Prenota subito una visita presso il nostro studio!

Per altri consigli, continua a seguirci anche sulle nostre Pagine Facebook  e Instagram

Indicaci il recapito Email sul quale desideri essere contattato/a
Se desideri prenotare una visita ti contatteremo telefonicamente per concordare data e ora.
Per favore spiegaci il tuo problema, così saremo in grado di aiutarti.

logo studio dentistico amoroso

Studio dentistico Amoroso di Federico Amoroso - Dottore in Odontoiatria e protesi dentaria (N. iscrizione ordine 3332) - Corso Turati, 11c - 10128 - Torino - PI 11629360014 / CF MRSFRC87C02L219G
privacy policy - cookie policy

Powered by BECAUSE

Open chat
Ciao! come possiamo aiutarti?